ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
"Difendiamo l'agricoltura e l'agroalimentare": migliaia di agricoltori in piazza domani a Brescia
17/02/2015

È tutto pronto per la grande manifestazione di piazza indetta dalle federazioni regionali lombarde di Confagricoltura e CIA per la mattinata di domani a Brescia, nell’ambito della serie di iniziative promosse a livello nazionale dal Coordinamento Agrinsieme.

.

Il settore agricolo ed agroalimentare della nostra Regione sta attraversando un momento di particolare difficoltà, come ulteriormente confermato dall’analisi congiunturale trimestrale che viene presentata oggi a Milano, legata in primo luogo alle dinamiche negative dei mercati conseguenti al calo dei consumi alimentari nel nostro Paese.

.

Un settore forte di un’antica tradizione e di un legame indissolubile con il territorio, le cui enormi potenzialità sono in questo momento fortemente limitate da numerosi fattori: le incertezze sul piano normativo, il ritardo nell’attuazione della nuova PAC e nell’avvio della nuova Programmazione Rurale, gli onerosi adempimenti burocratici e fiscali che gravano sulle aziende, le norme di carattere ambientale e sanitario spesso applicate in maniera punitiva, la continua sottrazione di terreno agricoli ai fini della realizzazione delle cosiddette “Grandi Opere” – non ultima la TAV Brescia – Verona - e i ritardi nei pagamenti per gli espropri effettuati, l’impossibilità di fissare un prezzo di riferimento per il latte alla stalla che garantisca un’adeguata remunerazione agli allevatori e molti altri ancora.

.

Tutti temi che saranno al centro della manifestazione di domani, che si propone l’obiettivo non solo di portare all’attenzione del mondo politico ed istituzionale e dell’intera opinione pubblica questa situazione di grave sofferenza, ma anche di formulare proposte utili per uscire da questa condizione di stallo e per rilanciare il ruolo del settore agricolo ed agroalimentare, a beneficio dell’intero sistema economico e produttivo del nostro Paese e dell’intera collettività.

.

Il programma della giornata prevede il ritrovo dei partecipanti presso la sede di Confagricoltura Brescia, in via Creta 50, alle ore 9.30, mentre alle 10.30 prenderà il via il corteo per le strade cittadine che avrà come destinazione conclusiva piazza della Vittoria, dove verrà allestito il palco per il comizio conclusivo.

.

Previsti gli interventi del presidente di Confagricoltura Lombardia Matteo Lasagna, del presidente di CIA Lombardia Giovanni Daghetta e del coordinatore nazionale di Agrinsieme Mario Guidi.

.

Tra gli ospiti invitati hanno già confermato la loro presenza l’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava, l’assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario Mauro Parolini, il sindaco di Brescia Emilio Del Bono e il presidente della Provincia di Mantova Alessandro Pastacci.

.

.

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12248551 credits