ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Dalla Regione una soluzione per l'anticipo PAC
18/06/2015

"Non possiamo nascondere la nostra delusione e, soprattutto, la nostra preoccupazione davanti all'annuncio dato ieri dall'assessore Fava secondo il quale Regione Lombardia non sarà in grado quest'anno di erogare il consueto anticipo dei premi PAC” afferma il presidente di Confagricoltura Lombardia Matteo Lasagna.

“Comprendiamo che questa situazione sia determinata da responsabilità certamente non riconducibili all'amministrazione regionale, ma che vanno ricercate a monte, ovvero nel MIPAAF e in AGEA che non ha creato i presupposti necessari – ovvero l'assegnazione in tempo utile dei nuovi titoli – affinché la nostra Regione potesse operare” prosegue Matteo Lasagna “ma è evidente che questa mancata iniezione di liquidità è destinata a creare grossi problemi alle aziende agricole lombarde in questo momento di difficoltà economica, come riconosciuto dallo stesso assessore Fava”.

“Per questo motivo, consapevoli dell'attenzione che Regione Lombardia ha sempre riservato al nostro comparto, rivolgiamo un appello affinché l'assessore Fava con il supporto dei suoi uffici trovi una soluzione che consenta di superare questa difficoltà e di erogare, comunque, l'anticipo dei contributi PAC, anche per non rendere vano il lavoro già svolto dalla Regione stessa con la delibera di Giunta già approvata al riguardo” conclude quindi il presidente di Confagricoltura Lombardia.

clicca qui per scaricare il comunicato

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12743868 credits