ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Fondi agricoli di Enti pubblici: necessarie linee guida regionali per le modalità di affitto
13/07/2016

La redazione di linee guida regionali in merito alle modalità di affitto dei fondi agricoli di proprietà di Enti pubblici: è questa la richiesta che Confagricoltura Lombardia, unitamente alle altre Organizzazioni di rappresentanza del mondo agricolo, avanzerà oggi in occasione dell’audizione in materia convocata in forma congiunta dalle Commissioni Consiliari III e VIII di Regione Lombardia.
Una proposta che trae spunto dalla recente vicenda degli Spedali Civili di Brescia che, al fine del rinnovo degli affitti dei terreni di sua proprietà, ha indetto un’asta con tecnica al rialzo, utilizzando modalità fortemente contestate dal mondo agricolo che non le ritiene conformi alle disposizioni di legge vigenti al riguardo.
Allo scopo di evitare il ripetersi di analoghe situazioni, Confagricoltura Lombardia chiede quindi all’amministrazione regionale di definire, con un proprio documento ufficiale, le corrette modalità a cui gli Enti pubblici dovranno attenersi nella definizione dei contratti di affitto inerenti i fondi agricoli di loro proprietà, con l’obiettivo di privilegiare nella scelta dei contraenti gli agricoltori attivi – così come definiti nell’ambito della Politica Agricola Comunitaria - , di evitare rialzi ingiustificati e non coerenti con l’effettiva redditività dell’attività agricola svolta dei canoni d’affitto richiesti e, soprattutto, di garantire la continuità e un’adeguata programmazione dell’esercizio dell’impresa agricola sui terreni in oggetto.

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.
C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12249588 credits