ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Gasolio agricolo: snellire le procedure, nel rispetto degli obblighi di legge
06/10/2016

Con l’inizio del mese di ottobre sono entrate in vigore le nuove disposizioni previste dall’amministrazione regionale lombarda relative alle procedure di assegnazione del gasolio agricolo alle aziende.
Un provvedimento la cui entrata in vigore era prevista già per lo scorso 1° luglio e posticipata di tre mesi grazie all’azione sindacale di Confagricoltura Lombardia che, facendosi interprete delle richieste dei propri associati, aveva avanzato una richiesta in tal senso, anche in occasione degli incontri tenuti al riguardo con l’assessore regionale all’Agricoltura Gianni Fava e con il direttore generale Roberto Cova.
L’avvio delle nuove procedure UMA sta confermando alcune criticità, in particolar modo per quanto riguarda gli adempimenti burocratici a carico degli imprenditori agricoli e alle tempistiche di assegnazione del gasolio agricolo non sempre compatibili con le necessità operative delle aziende stesse.
Per questo motivo, pur comprendendo la necessità di Regione Lombardia di operare nel rispetto delle normative nazionali di riferimento, la nostra Organizzazione rivolge un invito all’amministrazione regionale affinché possa individuare delle soluzioni utili a snellire le procedure in oggetto.
Nello specifico, invitiamo la Regione a implementare tale procedura con adeguati strumenti telematici che possano semplificare l’iter per l’assegnazione del gasolio, riducendo i tempi di attesa per le aziende.
Una soluzione che andrebbe incontro alle esigenze espresse dalle aziende stesse e rappresenterebbe un modello di proficua collaborazione tra Regione Lombardia e il sistema delle imprese agricole.


Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.
C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12743999 credits