ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Pomodoro, raggiunto con l'industria l'accordo sul prezzo per la campagna produttiva 2018
12/02/2018

Si è conclusa venerdì sera a Parma la trattativa tra i rappresentanti degli industriali e quelli degli agricoltori per la definizione del prezzo relativo alla prossima campagna di raccolta del pomodoro 2018: l’accordo prevede il pagamento di 79,75 euro alla tonnellata, come lo scorso anno.
“Esprimiamo soddisfazione per questa intesa – dice Stefano Acerbi, presidente della Federazione di prodotto regionale di Confagricoltura Lombardia – perché gli industriali volevano una riduzione del prezzo e siamo riusciti a contrastare questa richiesta. Non solo – continua Acerbi -: i rappresentanti del mondo dell’industria avrebbero voluto vincolare le Organizzazioni di prodotto al rispetto dei quantititativi di produzione dichiarati e fortunatamente siamo risciti ad evitare questa misura”.
Inotre, per la prima volta verrà riconosciuto un premio al pomodoro che registrerà un grado brix (valore zuccherino) compreso tra 4,8 e 5,2, mentre la scaletta della qualità è stata fissata in un range tra 4 e 5,7.
“In questo modo – continua Acerbi – si cerca di valorizzare la qualità del prodotto: in Italia dobbiamo seguire questa direzione, altrimenti non riusciremo a coprire i costi di produzione e a vincere al concorrenza; queste misure sono importanti in questo senso e crediamo quindi che sia stato raggiunto un buon accordo”.

clicca qui per scaricare il comunicato stampa
C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 13835449 credits