ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Sicurezza, Confagricoltura: norme più semplici per i lavoratori stagionali.
16/09/2011

  

È stato sottoscritto, oggi, presso il ministero del Lavoro, l’Avviso comune tra le Parti sociali agricole per la semplificazione degli adempimenti relativi all’informazione, formazione e sorveglianza sanitaria per le imprese agricole che impiegano lavoratori stagionali.
 
Ne dà notizia Confagricoltura sottolineando che l’Avviso comune è finalizzato a fornire indicazioni congiunte ai ministri competenti (Lavoro, Salute e Politiche agricole), in vista dell’emanazione del decreto di semplificazione previsto dal Testo unico per la sicurezza sul lavoro.
 
Le Parti hanno, in maniera concorde, indicato alcune procedure semplificate per gli adempimenti in materia di informazione, formazione e sorveglianza sanitaria che, nel rispetto della salute e sicurezza del lavoratore, evitino alle imprese agricole di dover essere sottoposte, ad ogni assunzione, agli stessi adempimenti, coi conseguenti aggravi di costi.
 
Confagricoltura confida ora che i ministeri competenti emanino al più presto il decreto di semplificazione per il lavoro agricolo stagionale, tenendo conto delle indicazioni fornite congiuntamente dalle Parti sociali.
 
L’Avviso comune - aggiunge Confagricoltura - contiene, inoltre, l’invito al Governo ed agli Enti previdenziali ed assicurativi a dare attuazione alla norma che prevede lo sgravio dei contributi antinfortunistici in favore dei datori di lavoro agricolo che rispettano la normativa in materia di sicurezza e non abbiano registrato infortuni nel biennio precedente.

 

Clicca qui per scaricare il comunciato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12207835 credits