ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Confagricoltura Lombardia sul Testo Unico regionale per l’agricoltura
13/10/2011

 

Nella mattinata di ieri, mercoledì 12 ottobre, Confagricoltura Lombardia ha partecipato all’audizione sul Testo Unico evidenziando all’8° Commissione “Agricoltura, Parchi e Risorse idriche” del Consiglio Regionale le proprie considerazioni in merito al Testo del Piano di Lavoro, il quale, a parere della nostra Organizzazione, appare in parte in grado di migliorare l’efficacia della “vecchia” 31. In particolare Confagricoltura Lombardia ha giudicato positivo il richiamo al ruolo svolto dalle OOPP in favore del sistema rurale, sottolineando però la necessità di un’integrazione che richiami l’importante attività di informazione svolto dalle Organizzazioni.
Confagricoltura Lombardia si è espressa su tre temi importanti in merito alla stesura del Testo: primo tra tutti quello dell’informatizzazione dei dati e delle procedure, richiedendo che l’evoluzione del ruolo dei CAA disegnata nel progetto di legge risponda alle necessità delle aziende agricole.
La nostra Organizzazione ha garantito il sui sostegno ad uno degli obiettivi primari del Testo Unico, quello della riduzione dei costi burocratici a carico delle imprese agricole; infine, in merito alla tutela del suolo agricolo, Confagricoltura Lombardia ha proposto di introdurre accanto alla difesa idro-geologica un comma sulla produzione di energia da fonti rinnovabili.
 

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12207847 credits