ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Piva: “Risultato importante sull’accordo per il prezzo del latte”
03/11/2011

 

E’ stato siglato l’accordo sul prezzo del latte in Lombardia tra Italatte e le rappresentanze regionali di Confagricoltura, Coldiretti e Cia: 0,403 € al litro per il periodo compreso tra ottobre e dicembre e 0,407 € tra gennaio e marzo 2012 sono i valori stabiliti al termine del confronto tenuto presso la Galbani di Corteolona (Pavia). Termini superiori a quelli pattuiti nel febbraio scorso fra Italatte, Coldiretti e Cia, con Confagricoltura che non aveva partecipato ad un’intesa considerata al ribasso.
“Pur essendo un prezzo che non soddisfa in pieno le esigenze degli agricoltori, bisogna comunque sottolineare l’importanza di aver ottenuto un aumento; mentre alcune voci circolate negli ultimi giorni ipotizzavano addirittura un risultato in contro tendenza, e dunque in diminuzione rispetto al valore di settembre” commenta Antonio Piva, presidente della Libera Associazione Agricoltori Cremonesi e vicepresidente di Confagricoltura con delega alla delicatissima partita del latte.
“Si tratta sicuramente di un preciso e positivo segnale di riferimento economico per la valorizzazione di tutta la produzione nazionale indirizzata all’utilizzo alimentare. I valori concordati – sottolinea Piva – consentono alle aziende lombarde che producono latte alimentare di recuperare valore e di partecipare con maggior interesse e tornaconto ad una dinamica economica che da alcuni mesi aveva visto le quotazioni del latte spot registrare costanti recuperi.”
 

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12207857 credits