ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Da Confagricoltura Lombardia le richieste di intervento alla Regione per le aree terremotate
01/06/2012

 

Un insieme di misure mirate, efficaci e di rapida attuazione, non appesantite da procedure burocratiche complesse ed onerose: questa, in sintesi, la richiesta che il presidente di Confagricoltura Lombardia, Francesco Bettoni, ha espresso all’assessore regionale all’Agricoltura Giulio De Capitani nell’incontro svoltosi a Milano, nella mattinata odierna, per garantire il necessario supporto alle aree terremotate della provincia di Mantova e per favorire una pronta ripresa dell’attività delle aziende agricole ed agroalimentari presenti sul territorio
 
In primo luogo, il presidente Bettoni – riportando le istanze emerse sul territorio ed elaborate da Confagricoltura Mantova – ha voluto rimarcare la necessità che la quantificazione dei danni avvenga con modalità omogenee per tutte le aree colpite, a prescindere delle delimitazioni geografiche ed amministrative, per offrire un supporto equo a tutte le aziende danneggiate nelle loro strutture e nelle loro attività.
 
Nel dettaglio, tra i provvedimenti richiesti, il reperimento di fondi straordinari per la conservazione della filiera zootecnica da latte e da carne, una rimodulazione del Piano di Sviluppo Regionale che garantisca una priorità di accesso ai contributi alle aziende colpite, l’aumento all’80 % della percentuale di anticipo della PAC e la sospensione dei termini di scadenza degli adempimenti relativi alla Direttiva Nitrati e al benessere animale.
 
Il presidente di Confagricoltura Lombardia ha inoltre invitato la Regione a farsi promotrice, nell’ambito della Conferenza Stato – Regioni, di un’azione atta al recupero delle somme non utilizzate nei PSR regionali e alla loro rassegnazione alle aree terremotate
 
Infine, è stata avanzata la richiesta di un intervento dei vertici regionali nei confronti del Governo nazionale per una proroga annuale degli obblighi fiscali e contributivi e per l’estensione dei benefici previsti per le aree interessate alle aziende agricole legate a strutture di trasformazione che abbiano subito danni a causa del sisma.
 

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12768413 credits