ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Prezzo del latte: a rischio la produzione nazionale
11/10/2012

 

“Se non cambia il livello di valorizzazione economica del latte alla stalla, gran parte delle aziende italiane si troverà in una situazione di grave difficoltà.” L’allarme è di Confagricoltura che ricorda che, malgrado gli accordi di conferimento all’industria di trasformazione siano scaduti il 1° di ottobre, ancora non è stato possibile sedersi attorno ad un tavolo per un esame responsabile del mercato, che non consente più alle imprese di far quadrare i conti e, di conseguenza, mantenere l’attività produttiva su livelli economicamente accettabili.
 
Confagricoltura ricorda che la contrazione della produzione nazionale comporterebbe, oltre a gravissime ripercussioni sul tessuto economico del Paese, un aumento delle importazioni di latte per i prodotti generici, andando ad incidere anche su quelli a denominazione d’origine, la cui trasformazione non può prescindere dall’esclusivo impiego di latte di alcune aree.
 
Nel sottolineare che le più recenti rilevazioni sull’andamento mercantile non giustificano i tentativi di spingere al ribasso il prezzo del latte alla stalla, l’Organizzazione agricola ribadisce la propria disponibilità a intraprendere iniziative finalizzate a favorire il rilancio dei prodotti ottenuti da latte italiano, in un momento in cui la domanda è chiaramente influenzata dalle difficoltà economiche.
 

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12768336 credits