ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Pomodoro da Industria: in stallo la trattativa per il prezzo 2013
02/04/2013

 

È sempre ferma su posizioni inconciliabili la trattativa per la definizione del prezzo 2013 nell’ambito dell’accordo quadro, nonostante i vari incontri tra le rappresentanze delle Organizzazioni di Produttori e dell’Industria di Trasformazione.
 
In questo difficile scenario, Confagricoltura Lombardia ed Emilia Romagna esprimono forte preoccupazione per l'asserita incapacità di riconoscere un prezzo adeguatamente remunerativo, mettendo così in dubbio la sopravvivenza della filiera del pomodoro da industria in Italia.
 
Questi atteggiamenti di chiusura del mondo industriale hanno già compromesso l’esito di tutta la stagione, creando grande incertezza sulla definizione delle superfici seminate, che dalle stime risultano in calo di almeno il 20%, a fronte di una conferma dei quantitativi dell’anno precedente da parte dell'industria. Giocano inoltre a sfavore le previsioni meteo che per tutto il mese di aprile condizioneranno negativamente le operazioni di trapianto, compromettendo ulteriormente la produttività.
 
Confagricoltura Lombardia ed Emilia-Romagna, invitando le Organizzazioni di Produttori a proseguire compatte su questa linea, auspicano che la parte industriale si riproponga al tavolo della trattativa con un atteggiamento più costruttivo al fine di raggiungere un accordo soddisfacente nell’interesse di tutta la filiera del pomodoro da industria del Nord Italia.
 
 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12755312 credits