ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Agrinsieme: “Anacronistica e anti-storica la richiesta di Coldiretti di avere il riconoscimento come centrale cooperativa”
22/04/2013

 

“Una iniziativa anacronistica e antistorica”: così le cinque organizzazioni agricole e cooperative riunite in Agrinsieme commentano la notizia, diffusa oggi da un autorevole organo di stampa, relativa alla presentazione da parte di Coldiretti della domanda di riconoscimento come centrale cooperativa presso il Ministero dello Sviluppo Economico.
“Chiediamo al Ministro Passera – scrive il Coordinatore di Agrinsieme Giuseppe Politi in una lettera inviata al Ministro dello Sviluppo Economico – di esercitare, nel rispetto delle sue prerogative e della regolamentazione, gli approfondimenti tecnici e politici necessari perché la riflessione su questa prospettiva sia piena e consapevole”.
 “Il mondo agricolo e della cooperazione agricola ha bisogno, soprattutto in questo momento, di unità. L’iniziativa delle tre principali centrali che si sono riunite nell’Alleanza delle cooperative italiane (Confcooperative, Legacoop Agroalimentare e Agci-Agrital) e la recente costituzione di Agrinsieme, coordinamento che rappresenta a livello nazionale le aziende di Cia, Confagricoltura e quelle dell’Alleanza, sono - scrive Politi - il segno evidente di quanto sia vitale l’unità tra le tantissime sigle della rappresentanza. Il mondo agricolo, nello specifico, ha sempre avuto nella frammentazione la principale ragione della sua fragilità”.
Nell’esprimere ferma contrarietà all’iniziativa di Coldiretti di dar vita a Ue.Coop, il coordinatore di Agrinsieme si appella “alla sensibilità e alla responsabilità del Ministro Passera affinché valuti attentamente l’opportunità di aggiungere complessità ad un sistema già significativamente stressato”.
 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12208604 credits