ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Confagricoltura Lombardia partecipa alla terza edizione della Via Lattea
06/05/2013

Domenica 19 maggio 2013 prende il via con un grande evento inaugurale a Milano la terza edizione di VIA LATTEA, progetto ideato e organizzato dal FAI – Fondo Ambiente Italiano con EXPO 2015 S.p.A., per promuovere e valorizzare uno straordinario patrimonio di natura e cultura a km 0: la cintura agricola che cinge la città che, con oltre 47.000 ettari, rappresenta una delle aree verdi metropolitane più estese d’Europa, punteggiata di cascine, abbazie millenarie, vie d’acqua, mulini e borghi storici.

 
 
Dopo l’esplorazione nel 2011 e nel 2012 delle eccellenze del Parco Agricolo Sud Milano, quest’anno VIA LATTEA, il cui nome rende omaggio a un prodotto simbolo dell’agricoltura, allarga il proprio orizzonte, sia geograficamente, sia temporalmente, e si trasforma da evento singolo in un articolato e interessante ciclo di iniziative e incontri tra maggio e settembre 2013.
La volontà di ampliare il progetto nasce dalla consapevolezza che “Più AgriCultura = più Cibo, più Salute, più Lavoro, più Difesa del Territorio”, non uno slogan bensì una proposta concreta lanciata alle Istituzioni dai tanti cittadini che hanno partecipato alle “Primarie della Cultura” organizzate dal FAI nel mese di gennaio. Un’agricoltura di qualità - che produce cibo buono e sano, che offre opportunità di formazione e di lavoro, che può attirare un turismo intelligente ed essere barriera contro il degrado del territorio - nella pianura lombarda esiste.
 
 
Obiettivo di VIA LATTEA è quindi quello di riallacciare quel rapporto millenario tra città e campagna, fondamentale per la sopravvivenza di entrambe. Per sottolineare questo legame domenica 19 maggio a Milano, nella giornata inaugurale organizzata in collaborazione con EXPO S.p.A. e il Comune di Milano in coincidenza con EXPO Days 2013, sarà la campagna a invadere la città, con un ricco programma di attività che rappresenta una sintesi del progetto. Si comincerà in Piazza Duomo con un volo in mongolfiera per vedere come Milano sia un punto circondato da un’oasi di verde. Accompagnati dalle guide del FAI si percorrerà poi a piedi il tragitto da Piazza Duomo a Piazza Castello, visitando Palazzo Giureconsulti, la Loggia degli Osii, Piazza Mercanti, mentre al Castello Sforzesco si potranno ammirare gli splendidi Arazzi Trivulziani dedicati ai mesi e al lavoro nei campi e una collezione di utensili da cucina. Nel Cortile delle Armi sarà possibile partecipare a interessanti incontri tenuti da agricoltori, oltre che degustare e acquistare i prodotti della campagna lombarda. Attraversando il Parco Sempione si potrà poi raggiungere la Palazzina Appiani presso l’Arena Civica, per visitare il Salone d’Onore appena restaurato. Il tutto accompagnato da biciclette, esibizioni di aquiloni acrobatici, laboratori e giochi per i più piccoli e mercatini a km 0.
 
 
Durante la giornata sarà inoltre distribuito presso gli Info Point del FAI il programma completo di VIA LATTEA con le schede di tutti i percorsi, delle strutture visitabili, delle attività e degli incontri di approfondimento fino a settembre. In più, dal 19 maggio sarà attivo il canale di informazione permanente on line www.faivialattea.it, che aggiornerà puntualmente sulle iniziative del progetto, offrirà una panoramica dei percorsi e darà tutte le informazioni utili, proponendosi di essere un punto di aggregazione e di incontro per i partecipanti.
 
 
Il programma di VIA LATTEA proseguirà con quattro circuiti ciclo-pedonali in aree di grande interesse paesaggistico e culturale:
 
26 maggio – percorso ciclo-pedonale a tema “salute” che partirà da Rozzano e si svilupperà a sud per circa 20 km lungo il Naviglio Pavese. Il circuito partirà dal Parco dell’Istituto Clinico Humanitas e attraverserà un territorio storicamente a vocazione agricola, ricco di canali, rogge per l’irrigazione, risaie, cascine, che ha subito una forte industrializzazione ma che, grazie alla presenza dell’Istituto di Cura e di Ricerca, ha attivato un processo di riqualificazione. Il percorso è costruito per offrire una visione di questa trasformazione, mostrando come realtà diverse convivono e interagiscono; dopo una pedalata tra risaie e marcite si potrà visitare l’Istituto Humanitas per imparare a vedere con occhi diversi una struttura ospedaliera, partecipare a un incontro dedicato alle buone regole per uno stile di vita sano e un’alimentazione a misura della propria età, sottoporsi a un controllo del battito cardiaco o del giro vita, per un test che produrrà la nostra “pagella della salute”;
• 23 giugno - percorso ciclo-pedonale lungo il Parco Fluviale dell’Adda e le campagne cremasche;
• 15 settembre - percorso ciclo-pedonale nel Parco Agricolo Sud lungo il Naviglio Grande a nord ovest di Gaggiano;
• 29 settembre - percorso ciclo-pedonale nelle campagne del pavese all’interno del Parco del Ticino.
 
 
I partecipanti che decideranno di effettuare i circuiti in bicicletta, a piedi e in barca (dove previsto) potranno prendere a nolo le bici per l’intera giornata con un contributo libero a partire da 10 euro, presso i punti di partenza indicati. Lungo i percorsi troveranno oltre 300 volontari del FAI, pronti a dare assistenza e fare da guida nelle visite.
 
 
Per approfondire i benefici che la difesa di un’agricoltura di qualità può indurre, VIA LATTEA propone anche tre momenti d’incontro e dialogo tra addetti ai lavori aperti a tutti:
26 maggio – alle ore 15 conferenza su agricoltura/cibo/salute dal titolo “Alimenta la Salute” presso la sala conferenze dell’Istituto Clinico Humanitas a Rozzano. All’incontro saranno presenti, tra gli altri, la Presidente Regionale FAI Lombardia Anna Gastel, la Dottoressa Daniela Lucini - Responsabile Sezione Medicina dell’Esercizio e Patologie Funzionali IC Humanitas - e la Professoressa Claudia Sorlini – consulente Expo 2015 e già Direttore della Facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Milano - che parleranno di alimentazione e di stili di vita corretti e spiegheranno come avere una buona pagella della salute, anche grazie all’utilizzo di cibi prodotti con agricoltura sostenibile;
22 giugno – alle ore 10 conferenza su agricoltura/sviluppo sostenibile a Cremona presso l’aula magna dell’Università Cattolica di Piacenza Cremona, in collaborazione con Agriventure. L’incontro, dal titolo “Il latte non è acqua – storie, da imitare, di chi s’impegna per un’agricoltura di qualità”, sarà dedicato all’agricoltura sostenibile e vi interverranno, tra gli altri, i rappresentanti delle quattro associazioni di riferimento del mondo agricolo - Coldiretti, Confagricoltura, Copagri e CIA - oltre al Direttore e agli studenti della Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica e dell’Istituto Tecnico Stanga di Cremona. Partendo dall’esperienza diretta di agricoltori e studenti, i partecipanti si confronteranno per trovare i fattori chiave che premiano l’impegno del lavoro in campagna, sempre più specializzato. Più che teorie, quindi, testimonianze di successo a cui ispirarsi;
21 settembre – alle ore 10.30 conferenza su agricoltura e lavoro a Pavia, un tema di grande interesse per i giovani poiché l’agricoltura è l’unico settore che in Italia ha registrato negli ultimi due anni un incremento dell’occupazione. Al centro dell’incontro le potenzialità di sviluppo economico e sociale, in armonia con la tutela e la promozione del paesaggio e dell’ambiente rurale, partendo da testimonianze ed esperienze dirette di giovani imprenditori operanti in diversi settori, dall’agricoltura all’agriturismo. Focus specifici saranno dedicati ai programmi regionali mirati allo sviluppo dei territori rurali e alle politiche nazionali ed europee indirizzate al sostegno del settore agricolo.
 
 
VIA LATTEA è un progetto quinquennale organizzato dalla Presidenza Regionale FAI Lombardia con Expo 2015 S.p.A., con il Patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, Parco Agricolo Sud Milano, in collaborazione con Confagricoltura, Coldiretti, Copagri, CIA, Associazione 100 Cascine, Slow Food e con il sostegno di Camera di Commercio di Milano, Intesa Sanpaolo e Agriventure, Pirelli, Consorzio Tutela Grana Padano. Grazie allo sponsor tecnico ATM.
 
 
 
Per informazioni:
Segreteria organizzativa tel. 02.76311284 – vialattea@fondoambiente.it
Da maggio 2013 www.faivialattea.it
 
 
 
Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.
 
Clicca qui per scaricare il manifesto.
C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12208529 credits