ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Riprende la trattativa per la definizione del prezzo del latte alla stalla
14/05/2013

 

Nella giornata di ieri, lunedì 13 maggio, si è svolto un incontro tra le Organizzazioni agricole regionali ed Italatte in merito al rinnovo dell'accordo sul prezzo del latte alla stalla, a seguito dell'avvenuta scadenza, lo scorso 30 aprile, del precedente accordo stipulato in merito tra le parti.
 
A seguito di un confronto aperto e diretto sulle reciproche posizioni e sulle attuali condizioni del mercato lattiero – caseario non è stato però possibile, in questa circostanza, raggiungere una convergenza riguardo i termini del possibile accordo.
 
L'andamento generale del mercato del latte su scala nazionale ed internazionale, le quotazioni del latte spot e dei principali prodotti di trasformazione del latte italiano quali i formaggi DOP, delineano una situazione complessiva favorevole, nel contesto della quale sussistono i presupposti affinché possa essere raggiunto un accordo a condizioni di piena soddisfazione per i nostri allevatori, obiettivo per il quale Confagricoltura Lombardia garantisce il proprio più totale impegno nel proseguo della trattativa. Sulla base di questi presupposti Confagricoltura Lombardia invita i propri produttori di latte a soprassedere dalla stipula di contratti che potrebbero condizionare negativamente il confronto con la parte industriale. 
 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12747118 credits