ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
L'assemblea di Confagricoltura Lombardia
28/05/2013

Si è tenuta, nel pomeriggio di ieri 27 maggio a Milano, l'assemblea annuale di Confagricoltura Lombardia.
 
Un'occasione per fare il punto sulla situazione del comparto agricolo lombardo, con il presidente Antonio Boselli che ha voluto sottolineare le attuali difficoltà economiche delle aziende ed in particolare la loro scarsa reddittività, causata dalla ridotta domanda di generi alimentari da parte dei consumatori e dal concomitante rialzo dei costi produttivi.
 
Grave preoccupazione, nelle parole del presidente Boselli, anche per le condizioni di maltempo che hanno caratterizzato questa primavera, rallentando o addirittura impedendo le normali operazioni di semina di molte colture, con le inevitabili ricadute negative sulle produzioni di questa campagna.

  

L'assessore Fava, il presidente Boselli e il direttore Bertolasi

 
Proprio in relazione a queste difficili circostanze contingenti, il presidente di Confagricoltura Lombardia ha espresso la richiesta che l'anticipo regionale della PAC previsto per il mese di luglio venga elevato al 90 % dell'importo totale spettante alle aziende.
 
Confagricoltura Lombardia guarda però anche al futuro del nostro comparto, con l'ipotesi, annunciata da Antonio Boselli, di un convegno che veda a confronto gli assessori all'Agricoltura delle Regioni del Nord sul tema della nuova Programmazione Rurale, alla luce della riforma della Politica Agricola Comunitaria in discussione a Bruxelles.
 
Sempre in proiezione futura, l'auspicio di una revisione sostanziale della Direttiva Nitrati, tale da ridurne l'impatto negativo sulla nostra agricoltura ed in particolare modo sul nostro comparto zootecnico.
 
All'assemblea di Confagricoltura Lombardia è intervenuto l'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava che ha confermato di aver inoltrato al Ministero delle Politiche Agricole la richiesta del riconoscimento dello stato di crisi e la conseguente attivazione dei necessari interventi in relazione all'andamento delle condizioni meteorologiche.
 
L'assessore Fava ha poi voluto rimarcare l'approssimarsi dell'appuntamento con l'Expo 2015, occasione straordinaria per l'agricoltura lombarda per proporsi con i suoi prodotti d'eccellenza ad una platea internazionale.
 
Dall'assessore Fava, infine, il riconoscimento del ruolo fondamentale svolto dall'agricoltura e dalle singole aziende agricole ai fini di una corretta gestione dell'ambiente e della tutela del territorio.
 

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12202855 credits