ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Protocollo d’intesa: un passo importante per la filiera suinicola
09/07/2013

Confagricoltura Lombardia ha sottoscritto nella giornata di ieri lunedì 8 luglio, a nome degli allevatori associati, il protocollo d’intesa per la filiera suinicola riguardante la definizione del peso morto e la classificazione delle carcasse.

 

Un protocollo promosso dalle amministrazioni regionali di Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e Piemonte accolto positivamente dalla nostra Organizzazione ed in particolar modo dalla nostra Federazione Regionale degli Allevamenti Suinicoli che ha contribuito – di concerto alla analoga Federazione di prodotto dell’Emilia Romagna - alla stesura definitiva del documento.
Un documento attraverso il quale vengono definite regole certe e condivise tra tutti gli attori della filiera in merito al peso morto e viene tracciato un percorso comune per garantire un sistema di classificazione delle carcasse univoco ed affidabile, superando le difficoltà precedentemente emerse al riguardo.
Auspicio di Confagricoltura Lombardia è che la sottoscrizione del protocollo rappresenti il punto di partenza per un rilancio di una filiera di fondamentale importanza nel contesto agricolo della nostra Regione, attraverso una sempre più proficua collaborazione tra le sue diverse componenti ed un adeguato sostegno da parte della pubblica amministrazione. 

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12202714 credits