ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Anche Expo può aiutare la trattativa per il prezzo del latte
12/07/2013

 

“Il sistema agricolo lombardo si sta avvicinando sempre più ad un evento unico ed irripetibile quale l’Expo 2015 – sottolinea Antonio Boselli, presidente di Confagricoltura Lombardia – a cui, ad oggi, hanno aderito ben 131 diversi Paesi in rappresentanza di tutti i continenti e per il quale è atteso un numero di visitatori stimato nell’ordine dei 20 milioni di presenze”.
Una vetrina irripetibile per i nostri prodotti di eccellenza attraverso i quali le materie prime prodotte dalle nostre aziende agricole trovano la loro miglior valorizzazione – prosegue Boselli – A dimostrazione del poco tempo che ci separa da questo evento, basti pensare che il Grana Padano, prodotto simbolo dell’agroalimentare lombardo, che i visitatori dell’Expo degusteranno verrà prodotto con il latte munto nelle nostre stalle nei prossimi mesi e poi sottoposto al lungo processo di stagionatura che ne esalta la qualità”.
Una circostanza che penso possa influire anche sulla trattativa per il prezzo del latte alla stalla in corso di svolgimento – conclude il presidente di Confagricoltura Lombardia – Confido sul fatto che anche l’industria di trasformazione possa condividere questa mia riflessione e che, pertanto, si possa arrivare ad un accordo nei prossimi giorni”.
 

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12746985 credits