ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
LA FEDERAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Come siamo organizzati
  Le Federazioni di Prodotto
  I nostri servizi
  Statuto
 
CONTATTACI
LA NOSTRA POSIZIONE
COMUNICATI STAMPA
  Anno 2017
  Anno 2016
  Anno 2015
  Anno 2014
  Anno 2013
  Anno 2012
  Anno 2011
  Anno 2010
 
EVENTI
FOTOGALLERY
VIDEO
ENTI COLLEGATI
  EAPRAL - Formazione
  C.A.A. Federlombarda
  Confagricoltura Donna
  Patronato ENAPA
  Agriturist Lombardia
  Confidi Systema!
  LegalMedia - Sede Amm.va
  A.N.G.A. Lombardia
  CAF Confagricoltura
  Associazione Pioppocoltori
 
PROGETTI
APPROFONDIMENTI
  PSR 2014/2020
  PSR 2007-2013
  Direttiva nitrati
  Energia da fonti rinnovabili
 
AREA DOCUMENTI
CONVENZIONI
LINK CONSIGLIATI
Matteo Lasagna รจ il nuovo presidente di Confagricoltura Lombardia
04/04/2014

Il Consiglio Direttivo di Confagricoltura Lombardia, riunito nel pomeriggio di oggi a Milano, ha eletto Matteo Lasagna alla presidenza dell’Organizzazione per il triennio 2014 – 2017.

Lasagna, 40 anni, conduce con il padre Rodolfo un’azienda zootecnica ad indirizzo lattiero – caseario sita a Pegognaga e vanta, nonostante la giovane età, una significativa esperienza sindacale, culminata con l’elezione alla presidenza di Confagricoltura Mantova nell’ottobre del 2012, dopo due mandati da vicepresidente e i cinque anni da presidente dell’ANGA Lombardia.

Come già avvenuto nel contesto provinciale mantovano – ha dichiarato Matteo Lasagna a commento della sua elezione – è mia intenzione operare in maniera coerente con la linea organizzativa e con gli insegnamenti di Sergio Cattelan, primo presidente mantovano nella storia della Federazione regionale lombarda e mio personale maestro”.

“Assumo la presidenza in un momento di particolare difficoltà, dato il quadro politico instabile e le persistenti difficoltà economiche che richiede quindi uno sforzo importante per un’Organizzazione di rappresentanza come la nostra – ha proseguito Lasagna –Ed un ulteriore passaggio critico sarà certamente rappresentato dalla prevista riorganizzazione dell’assetto amministrativo del nostro Paese con l’abolizione delle Province che porterà anche ad una maggiore responsabilizzazione della Federazione regionale che dovrà essere in grado di assecondare questi cambiamenti, garantendo nel contempo servizi sempre più rispondenti alle nuove esigenze delle aziende come, per esempio, l’internazionalizzazione e le reti di impresa”.

“Il primo impegno immediato è quello dell’attuazione della nuova Politica Agricola Comunitaria e della redazione del nuovo Programma di Sviluppo Rurale, fondamentali per il futuro del comparto agricolo lombardo ed assicuro sino da oggi il mio massimo impegno personale, con il sostegno dei colleghi presidenti delle Unioni Provinciali Agricoltori e della struttura organizzativa di Confagricoltura Lombardia, per rappresentare nella maniera più efficace le istanze dei nostri associati nell’interlocuzione con la Regione ed il Ministero delle Politiche Agricole”.

“Voglio ringraziare – conclude Matteo Lasagna – il mio predecessore Antonio Boselli, che nel corso del suo breve mandato alla guida della Federazione regionale lombarda ha svolto un lavoro prezioso, riconducendola verso linee organizzative e sindacali più vicine alla tradizione di Confagricoltura. Sono certo che la sua capacità e la sua esperienza saranno ancora di grande utilità alla nostra causa anche in futuro, nell’ambito confederale”.

Il Consiglio Direttivo ha inoltre confermato alla vicepresidenza per il prossimo triennio Renato Giavazzi, presidente di Confagricoltura Bergamo

Abbiamo un programma intenso che va dalla revisione statutaria ad una strategia di comunicazione più efficace sia nei confronti dei nostri soci che delle istituzioni e dell’intera opinione pubblica – afferma Giavazzi - La mia conferma alla vicepresidenza va quindi interpretata come un segnale di continuità con l’attività svolta in questi ultimi anni pur in un’ottica di evoluzione e di innovazione della nostra organizzazione”.

 

Clicca qui per scaricare il comunicato stampa.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 12248610 credits