ACCESSO AREA RISERVATA: username password CERCA NEL SITO
HOME
L' ASSOCIAZIONE
  Chi siamo
  Dove siamo
  Statuto
  Come aderire
  Eventi
      2014
      2013
      2012
      2011
      2010
  Rassegna stampa
  Conoscenza
 
COMUNICATI STAMPA
AREA DOCUMENTI
CONTATTI
PHOTOGALLERY
Eventi e news 2013/Dal caseificio di paglia alla produzione: innovazione e tradizione si combinano

 

Una giornata interessante e nuova in una zona di montagna, in mezzo ad un bosco e per questo molto affascinante. In un clima caldo e una splendida giornata di sole si e' svolta l'ottava tappa della "Maratona delle imprenditrici verso Expo 2015" di Confagricoltura Donna Lombardia. Ad Azzio (Varese) Valeria Ciglia titolare della azienda agricola "Al Mulino" ha accolto, insieme al marito Marco Pianezza, i convitati e spiegato caratteristiche, peculiarità e prerogative della sua attività alla presenza tra gli altri del presidente Confagricoltura Donna Lombardia Gabriella Poli, del presidente Confagricoltura Varese Pasquale Gervasini e del direttore Giuliano Bossi. Dal 2007, convertendo un precedente allevamento di bovini da carne, Valeria gestisce un allevamento caprino con oltre 200 capi di razza alpina camosciata, per la produzione di latte e formaggi. Utilizzando metodi naturali, quindi con i riproduttori, e' arrivata a produrre 5 quintali di latte al giorno che vende alla Centrale del Latte di Varese e, fiore all'occhiello, fa parte di quella nicchia di 14 aziende facenti parte del Consorzio produttore della Formaggella del Luinese, l'unico DOP della zona, fatto con latte di capra e stagionatura di almeno 20 giorni.

  

La caseificazione avviene in proprio, in una moderna struttura ecosostenibile in paglia completa di tetto verde e temperatura costante durante l'anno. Il tutto in un contesto unico, immerso nel bosco che si presta come teatro di eventi e occasione di ritrovo e di svago, per bambini e adulti. A dimostrazione che quando le donne si impegnano fanno centro, con le idee, il coraggio e la forza di volontà che le contraddistinguono. E' anche grazie a dei finanziamenti regionali se oggi l'azienda Al Mulino è innovativa e all'avanguardia; infatti la costruzione del "caseificio di paglia" è stata resa possibile da un finanziamento della Regione Lombardia previsto dal Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013, così come la realizzazione della stalla. Va inoltre ricordato che anche il Premio Lombardia Agricoltura, istituito dalla Regione Lombardia, e che è stato assegnato all'azienda al Mulino nel 2011 per aver saputo coniugare tradizione e innovazione, rientra nelle disposizioni previste dal PSR.

C.F. 80102910157 SEI IL VISITATORE NUMERO: 13078143 credits